«

»

Stampa Articolo

E’ nata una stella….l’accademia teatrale “Animo Ergo Sum”


Giorno 27 Marzo è stata celebrata la “Giornata mondiale del Teatro 2019” istituita dall’International Theatre Institute dell’ Unesco, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dell’espressione teatrale e promuovere lo sviluppo delle arti performative in tutti i paesi del mondo e dal 1962, ogni anno, nei teatri e nelle realtà culturali, che sostengono e aderiscono all’ iniziativa, risuona un’ unico messaggio, affidato a una personalità della cultura mondiale per testimoniare le riflessioni vive sul tema Teatro e della Cultura della Pace. Quest’anno il messaggio è stato firmato dal cubano Carlos Celdràn, il pluripremiato regista teatrale, drammaturgo, accademico e professore che vive e lavora a L’ Avana e che ha portato i suoi lavori in tutto il mondo. Durante questa giornata tutte le Istituzioni scolastiche sono state invitate a partecipare, ciò in considerazione anche del dettato di cui all’art. 1, comma 181, della legge 13 luglio 2015, n.107, mirato a richiamare l’attenzione e l’interesse degli studenti sull’importanza del teatro quale forma artistica di elevato valore sociale ed educativo, nonché fattore fondamentale per la diffusione delle tradizioni culturali del nostro Paese.

L’evento è stato attenzionato dalla nostra Dirigente prof.ssa Lucia Roccaro coinvolgendo gli insegnanti prof.ssa A. Marirose Papa e il regista dott. Giuseppe Passalacqua e più di venti alunni del nostro Istituto, che da alcuni mesi partecipavano al progetto extracurriculare:Teatro a scuola “Il gioco delle parole”.

Il progetto era nato come un sostegno didattico all’ Accademia di teatro/Compagnia Animo Ergo Sum dove i giovani “attori” potevano accrescere la loro passione per l’arte drammatica, sviluppare la consapevolezza di un linguaggio verbale, dove l’interprete manifesta le emozioni in maniera personalizzata, ricerca i testi e poi li riadatta con il supporto dell’insegnante, il tutto creato per raggiungere un unico obiettivo quello di non discriminare alcuno, sensibilizzare tutti gli allievi in un percorso che possa mantenere alto il livello di motivazione coinvolgendoli all’ideazione e creazione di un “Canovaccio”.
Giorno 27 Marzo 2019, all’Auditorium “M.Corsaro” di Mascalucia è stato messo in scena un lavoro dal titolo “Le Beatrici…e non solo” che prende spunto da autori contemporanei come Stefano Benni e Aldo Nicolaj. Calorosi gli applausi e la partecipazione per una serie di monologhi che evidenziano la personalità di una donna emancipata, con una identità lontana dall’immagine della donna angelica modello di virtù che gli uomini hanno cercato di imporre nel corso della storia, intervallati da “L’invito della follia”con una magnifica performance di balletto e con una serie di “Consigli…. da accettare” e, con il brano “Somebody to love” sulle note dei Queen, il gran finale che unisce tutti in un abbraccio.
Nel corso della serata il Presidente e regista dott. G. Passalacqua e la Vicepresidente prof.ssa A.M. Papa hanno presentato ufficialmente l’ “Accademia giovanile Animo ergo sum” dell’ I.C.S. “Leonardo da Vinci”, progetto supportato da quest’anno, anche dalle Istituzioni comunali: dal Sindaco arch. A.V. Magra, dal Vicesindaco dott. R. Gibilisco e dall’assessore alla cultura prof.ssa V. D’Angelo che credendo in quest’attività culturale si auspicano che questo “programma” possa svilupparsi e aprirsi ai giovani del territorio di Mascalucia.

Permalink link a questo articolo: http://www.vincimascalucia.gov.it/e-nata-una-stella-laccademia-teatrale-animo-ergo-sum/